Come rendere meno anonima la tua casa: 4 dettagli da non trascurare

Progettare e arredare un bell’appartamento non è un’impresa impossibile. Molto più difficile però, è conferirgli personalità, stile e unicità. Scopriamo insieme 4 dettagli da non trascurare per far emergere la tua casa sul resto del quartiere.

L’altro giorno hai visitato la casa del tuo vicino di casa e ti è sembrato di entrare nello specchio della tua dimora. Poi sei stato invitato a cena da tua sorella, che aveva sulle mensole gli stessi soprammobili che hai tu in cucina e nella parete attrezzata le stesse bomboniere di battesimi e comunioni. Quel giorno quando sei andato a letto sei stato assalito magari dal pensiero di vivere nella copia di una delle case che ti circondano e hai deciso di dare una svolta al tuo appartamento, per renderlo più unico e caratteristico.

Come fare? Continua a leggere per scoprirlo!

Giardino e ingresso

Pensa alla presentazione di un piatto in un ristorante stellato. Oppure pensa che qualcuno ti regali il pandoro più buono del mondo che però possiede un packaging trascurato e anonimo. I nostri sensi, purtroppo, non riusciranno ad apprezzare al massimo il suo gusto perché la nostra mente sarà impegnata a pensare: che pessima confezione!

Lo stesso identico procedimento mentale avviene con una casa, perché purtroppo in questo ambito l’apparenza conta eccome. Se giardino, portone e ingresso sono vecchi, malconci e trascurati, non riuscirai mai a donare la giusta importanza alle altre stanze della tua casa.

La soluzione esterna? Riverniciare il portone d’ingresso e il cancello, dare un’identità al giardino, tenere sempre l’erba tagliata, curare le piante e gli alberi. Per quanto riguarda l’ingresso potresti invece aggiungere uno specchio per illudere l’occhio e creare più spazio. Dovresti anche imprimere subito personalità alla casa, aggiungendo elementi come una mensola con i libri preferiti, un appendiabiti caratteristico e perché no, qualche pianta capace di donare colore e ossigeno all’ambiente.

La pulizia estetica

La differenza tra un bell’abito e un capolavoro di alta moda si nasconde spesso nei piccoli dettagli, come cuciture, colletti e risvolti. Traslando questa dinamica da un abito ad un appartamento (o casa) possiamo dire che per rendere perfetta la tua dimora devi porre grande attenzione alla pulizia estetica degli ambienti.

Cosa intendo per pulizia estetica? Tutta quella serie di piccoli dettagli che inducono nell’osservatore un senso di compiuto, unito al pensiero: chi ha progettato e realizzato questa casa si è fermato al momento giusto.

La posa del silicone di sanitari e finestre, la simmetria e la precisione dei battiscopa, la distanza tra le fughe delle mattonelle, il modo in cui sono stati montati i mobili e l’assenza di sbavature nella pittura sono tutti esempi di pulizia estetica. Tutte queste piccole sfaccettature possono sembrare delle inerzie, ma per chi si sofferma per più tempo ad un tavolo per scrivere, sorseggiare un caffè o leggere, potrebbero essere fastidiose da vedere.

Pittura, carta da parati e decorazioni per pareti

Una delle differenze tra un esperto interior designer e un principiante è la cura dedicata alle pareti. Troppo spesso infatti, chi arreda la propria casa si dimentica che le mura interne rappresentano la metà di una stanza, poiché l’occhio dell’osservatore cerca l’orizzonte e finisce inevitabilmente per concentrarsi su una delle quattro mura che compongono una camera.

Per far emergere la tua casa, quindi, devi assolutamente curare questo aspetto. Potresti cominciare posizionando una carta da parati dal design Bimago su una delle pareti del soggiorno, per donare personalità e profondità all’ambiente. Crea la tua gallery wall personale, che racconti a prima vista chi sei ai tuoi ospiti ed evita sbavature nella pittura (come già detto prima).

Ricordati infine di non esagerare con quadri, affreschi e poster alle pareti, a meno che tu non voglia creare una galleria d’arte in casa. Posizionare troppi elementi su di esse infatti crea solo tanta confusione e impedisce alle stanze della casa di generare quella sensazione di calma e relax di cui ha bisogno un ambiente domestico. Se decidi di appendere qualche foto alle pareti inoltre, ricorda di scegliere soggetti mai banali, prediligendo scatti fotografici realizzati durante viaggi di famiglia, cerimonie e altri momenti speciali di vita vissuta. Evita invece di attingere alle immagini copia e incolla prese su internet, poiché scontate, prive di personalità e spesso coperte da copyright, rischiando di incorrere in spiacevoli conseguenze.

Continuità cromatica delle luci

Un’accortezza a cui poche persone prestano attenzione è la continuità cromatica delle luci, sia negli ambienti esterni che interni. Optare per lampadine della stessa tipologia, ovvero totalmente fredde o totalmente calde permette di creare otticamente un ambiente più aperto, spazioso e privo di interruzioni visive. Le luci che mirano a colorazioni giallognole, sono perfette nelle case con arredamento retrò, vintage e anticato, mentre quelle più vicine alle nuance biancastre sono indicate per i contesti più moderni, bisognosi di essere illuminati da luci vivaci ed energizzanti.

Nel caso in cui però tu abbia la necessità di regolare l’intensità della luce in base alla stanza, nessun problema, è possibile farlo. La regola generale prevede il rispetto dei colori e non della potenza della luce. Nelle camere da letto ad esempio possono essere posizionate delle luci meno forti, così che la loro accensione al risveglio sia sempre piacevole. Nelle stanze più abitate invece come il salotto e la cucina è possibile installare lampadine con lumen più elevati, magari pilotate da impianti domotici.

In fase di acquisto lampadine quindi è bene sapere la differenza tra lumen e watt, i primi equivalgono alla luminosità della fonte di luce mentre i watt simboleggiano il consumo energetico e quanti watt servono per illuminare una stanza. Se possibile meglio scegliere quelle di tipologia CFL, che permettono un risparmio del 60/80% rispetto a quelle classiche ad incandescenza.

Questo sito utilizza cookie tecnici per migliorare la tua navigazione. Clicca su Maggiori informazioni se vuoi saperne di più e su Accetto per dare il tuo consenso. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi